LaGuardia

Una penna unica di oro e ebanite

La Guardia Feder und LogoLaGuardia second version

 


 La Guardia è un gioiello frutto della collaborazione tra Tom Westerich, specialista in penne d’epoca, e Maurizio D’Ottavio, orafo in Guardiagrele. Da un’idea di Tom che realizza al tornio una penna da una barra di ebanite nera, utilizzando una tecnica dei primi anni del ‘900, e dalla maestrìa di Maurizio che la riveste, in oro massiccio a 18 karati,  seguendo l’antica arte della filigrana abruzzese.

 Questa prima stilografica di Guardiagrele porta con sé il fascino del passato, ma allo stesso tempo è espressione delle migliori potenzialità dell’artigianato artistico: ciò non è sfuggito al sindaco Mario Palmerio che,  con la lungimiranza di chi coglie ogni opportunità di sviluppo del proprio paese, ha suggerito agli artigiani di apporre sul manufatto il sigillo del Comune.

 
La Guardia
(è così che gli abitanti di Guardiagrele chiamano il proprio paese) farà rivivere ai collezionisti e agli appassionati i tempi delle Continental Overlay Pens, quando, nei primi anni del ‘900, le aziende italiane acquistavano penne di fabbricazione straniera per poi rivestirle in oro, o forse meglio, La Guardia è più vicina al mercato dei pezzi unici, le cosiddette Jeweller’s Pen.

 
 

Ecco il risultato:

La Guardia Füllhalter 18 Karat Gold

 

La penna si e prensentata al pubblico il 31. Luglio 2007 all apertura della
Mostra dell´Artigianato a Guadiagrele.